Tu sei qui

Montesano sulla Marcellana

84033
Abitanti: 
6822
Superficie: 
109kmq
Area parco: 
5kmq
Altezza slm: 
850kmq

 

Situato al confine con la Lucania, sui Monti della Maddalena, si trova in prossimità della gola che conduce dal Vallo di Diano alla Val d’Agri. La storia locale narra che gli abitanti di Marcellinum, in seguito ad epidemie di peste ed all’aria malsana dovuta ai luoghi paludosi, si siano rifugiati in collina dove fu fondato, intorno all’anno Mille, il nuovo paese. Proprio per la salubrità dell’aria e delle sue numerose sorgenti oligominerali, che oggi la rendono un rinomato centro termale, fu denominata Montesano. Il toponimo “sulla Marcellana” deriva dal luogo di origine Marcellinum e dalla strada Marcellana che lo attraversava. Da visitare: l’Abbazia di Santa Maria di Cadossa, risalente al periodo bizantino e la Chiesa di San Vito.
Dal secolo scorso è stata avviata la costruzione della Cattedrale di Sant’Anna, progettata sul modello della Cattedrale di Caracas. I rigogliosi boschi che circondano il paese offrono suggestivi itinerari per passeggiate nella natura. Le produzioni tipiche di Montesano sulla Marcellana sono i formaggi e le decorazioni artistiche su vetri e specchi. L’ultima domenica di luglio si tiene la festa patronale in onore di San Nicola.