Stampa

Organi di indirizzo politico-amministrativo

 

images/organi.jpg

L’art. 9 della legge quadro sulle Aree Pro­tette, legge 6 dicem­bre 1991, n. 394, sta­bilisce che:

1. L’Ente parco ha per­son­al­ità di diritto pub­blico, sede legale e ammin­is­tra­tiva nel ter­ri­to­rio del parco ed è sot­to­posto alla vig­i­lanza del Min­istro dell’ambiente.
2. Sono organi dell’Ente:
a) il Pres­i­dente;
b) il Vice Pres­i­dente
c)il Con­siglio diret­tivo;
d) la Giunta esec­u­tiva;
e) il Col­le­gio dei revi­sori del conti;
f) la Comu­nità del parco.

Gli organi dell’Ente parco durano in car­ica cinque anni ed i mem­bri pos­sono essere con­fer­mati una sola volta.

Agli organi pro­pri­a­mente detti, si affi­anca il Diret­tore dell’ente che né rap­p­re­senta il liv­ello gestionale.

 Il commissario straordinario (20142016)